15 novembre 2012

La casa e il Natale per una expat

Il Natale rapportato alla casa rappresenta una relazione così stretta, quasi imprescindibile, che nella percezione tradizionale sembra che uno non possa esistere senza l’altra.
Così perlomeno per me. Amo questo periodo e amo il rifugio fisico e mentale che rappresenta una casa, luogo dove recuperare il proprio equilibrio.
Trascorrere il Natale quindi lontano dai miei luoghi convenzionali, quelli a cui la rappresentazione aderisce, è stata una sfida che ho accettato volentieri, in cui mi sono misurata e da cui sono uscita con un compromesso...

06 novembre 2012

Le pietre dei miei viaggi

Quando Monica di "Viaggi e Baci" ha proposto di narrare delle "Pietre" che abbiamo incontrato e apprezzato nei nostri viaggi ho pensato di aderire volentieri all'iniziativa poiché per quanto mi riguarda e per ciò che riguarda la Libia, questo è un soggetto che si presta in maniera straordinaria, tanto che non sapevo  da dove partire a raccontare: dai resti archeologici antico-romani fino all'espressione più minuta della pietra, la sabbia, che qui abbonda e diventa parte della tua vita, col suo insinuarsi nei più remoti meandri di casa, abiti e pelle; dalle spiagge selvagge e bellissime, alla copertura a foggia di zucchero a velo di terreni, strade e giardini così ben percepibile dall'aereo fino a diventare gradualmente così copiosa da inondare tutto con gigantesche dune e divenire quello che è tra i deserti più belli del mondo.

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...